Link Sponsorizzati

mercoledì 11 aprile 2012

Recensione di The Game Master

Oggi mi sono imbattuto tramite un giro strano in un'opera veramente interessante su come organizzare il gioco di ruolo al tavolo. La cosa mi ha talmente preso che non posso aspettare a condividere con voi le mie impressioni su questa opera. Come su questo blog, anche su altri siti si trovano suggerimenti e consigli per gestire al meglio il tavolo di gioco. Questo libro è invece un opera completa fatta da un giocatore per i giocatori che può essere intesa come una sorta di spillo per fissare le idee ed averle a portata di mano. Mi sto riferendo all'opera indicata nel titolo: The Game Master che potrete scaricare gratuitamente in pdf o in epub.
Prima di andare in dettaglio sul libro in questione, volevo sottolineare che il fatto che questo ebook sia distribuito gratuitamente, non implica che sia di bassa qualità. Nemmeno vuol dire che l'autore non sia consapevole di aver fatto un buon lavoro, infatti egli distribuisce il suo lavoro con lo strumento della donazione e quindi ritiene di aver fatto un lavoro almeno abbastanza buono da spingere qualcuno a fare una donazione.
Detto questo potreste chiedervi a cosa vi serve il mio parere al riguardo, anche perchè volendo potete leggervi il volume e farvi un'idea vostra. Non posso che consigliarvi di farlo, tenendo conto che la lingua usata è l'inglese. Però avere una sintesi prima di leggervi le ben 171 pagine del testo potrebbe farvi comodo.
Fin dall'inizio ho avuto la netta sensazione che questo fosse uno di quei manuali che si fondono con le mie idee e già so che da adesso in poi non parlerò più di giochi di ruolo senza essere stato influenzato da questo titolo.
Cerchiamo però di restare fermi all'essenza.
I punti di forza della guida sono i seguenti:
  • Si percepisce che i consigli sono basati principalmente sull'esperienza diretta seppur conditi con la conoscenza della teoria. Ricorda un po' quei testi scolastici pensati per insegnare e non per enunciare dotte consapevolezze (sono influenzato dal confronto che sto facendo tra i libri di statistica delle superiori che sono chiari e quello dell'università che è incomprensibile)
  • Il percorso logico del libro si snoda partendo dai giocatori e dal gruppo per arrivare alle tecniche avanzate. Troppo spesso si tende a vedere applicate queste metodologie di gestione del gioco senza che però migliorano il gioco in se, concetti che ho espresso ne la regola numero uno del master.
  • Il testo offre consigli sensati senza forzare la mano, quindi penso che ogni DM possa ottenere qualcosa dal libro.
  • Rappresenta a mio avviso il miglior punto di partenza per qualcuno che voglia iniziare a fare il master.
Questa guida infine porta l'autore a postulare le regole che ritiene alla base del gioco di ruolo ossia:
  1. Comunicare con i giocatori
  2. Collaborare con i giocatori
  3. Avere un piano
  4. Un gioco di ruolo non è qualcosa di diverso da un gioco di ruolo, quindi non cercare cose che non fanno parte del gioco di ruolo.
Vi lascio dunque scoprire il resto di The Game Master.

2 commenti:

  1. grazie per la segnalazione ;)

    RispondiElimina
  2. Manualetto superlativo, potrebbe diventare la mia nuova bibbia (o quantomeno mi darà spunti per nuovi post...)

    RispondiElimina